top of page
  • Immagine del redattoresavignanochiara

Concerto di Massimo Ranieri all'Esedra di Palazzo Te

Aggiornamento: 17 set 2022


Massimo Ranieri sul palco a Mantova
Massimo Ranieri all'Esedra di Palazzo Te

Massimo Ranieri: un abbraccio collettivo di cui avevamo tutti bisogno

Si è abbracciato più volte, Massimo Ranieri. Come se volesse sentire addosso l’affetto del suo pubblico. Un anno e mezzo senza palco non è poco. Un anno e mezzo senza musica, senza teatro, senza luce. Era emozionato Massimo Ranieri. Quell’emozione che ti fa sorridere con tenerezza. Quell’emozione che vorresti non allontanare mai perché è pura, spontanea, reale.

Cosa mi ha lasciato lo spettacolo di ieri sera? La purezza di un artista che ha coinvolto il pubblico con il suo essere artista. Sì, artista.

Musica, cultura, aneddoti. E tanti spunti dai quali ripartire.


Musicisti protagonisti sul palco insieme a Massimo Ranieri e ai suoi aneddoti

E poi il coinvolgimento dei musicisti durante lo spettacolo: divertente, bello, inaspettato!

Un concerto-non-concerto. Uno spettacolo a tutto tondo. Un artista poliedrico, completo, capace di divertirsi sul palco come se fosse la prima volta. Ho avvertito la purezza di un maestro che da tempo desiderava tornare a vivere del suo lavoro. Mai banale, sempre curioso e desideroso di donarsi al suo pubblico.

Gli aneddoti, poi, raccontati con una grande maestria, hanno incantato il pubblico e strappato più di un sorriso. Uno spettacolo ben dosato tra parole, musica e racconto. E Massimo Ranieri si è sentito propriamente a suo agio sul palco, seguito da un pubblico attento e partecipe.


Canzoni storiche cantate da tutto il pubblico

Le sue canzoni storiche, cantate dai presenti, hanno rievocato immagini di un tempo che probabilmente non ci ha mai lasciati. Un tempo in cui una rosa rossa comunicava davvero un sentimento e non era solo un cliché. Un tempo più autentico, puro, meno scontato e più partecipativo. Un tempo che, chissà, magari un giorno tornerà. O magari no. Per fortuna, però, esistono i ricordi ed esiste Massimo Ranieri a ricordarcelo con la sua voce, il suo corpo, le sue parole.

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page