top of page
  • Immagine del redattoresavignanochiara

Yuman: una bella sorpresa al Teatro Ariston di Mantova

Il giovane artista in concerto a Mantova in occasione della serata organizzata da Disanima Piano


Yuman sul palco con la band
Yuman in concerto al Teatro Ariston di Mantova

Lasciati sorprendere dall’arte qualunque essa sia e in qualunque forma venga espressa. E nella serata al Teatro Ariston - organizzata dall’associazione culturale Disanima Piano - in cui è stato protagonista Yuman con il suo “Qui tour” l’arte, la sua arte è riuscita a conquistare il pubblico presente in teatro. Era molta la curiosità percepita sin dai minuti precedenti il concerto. Cosa aspettarsi da un artista che ha vinto Sanremo Giovani e ha partecipato al Festival di Sanremo 2022? Curiosità d’obbligo in questo caso.

Canzone dopo canzone, Yuman è riuscito a coinvolgere tutti: dai pezzi in inglese che, per ammissione dell’artista, sono stati i primi scritti e interpretati ai brani in italiano come “Ora e qui” portata in gara al Festival di Sanremo.


Si è raccontato attraverso le canzoni, Yuman. Un bel modo per farsi conoscere e per trasmettere qualcosa di sé a chi ancora non lo conosceva del tutto o lo ricordava solo in parte. Curiosità ripagata? Decisamente sì, vista la risposta del pubblico tra applausi, accompagnamento con battiti di mano per tenere il tempo durante le canzoni più ritmate, fino alla richiesta di un bis finale.

Canzoni quali “Water” o “Run” sono riuscite a tenere alta l’attenzione e non è cosa facile visto l’approccio in inglese.


Yuman ha dimostrato di avere live un bel timbro di voce e riuscire a trasmettere gli accenti giusti sulle parole che avverte più vicine. Un po’ funky, un po’ pop, una contaminazione di suoni, stili e parole che rendono il suo repertorio interessante e vivace.

Un artista umile, in grado di conversare con il pubblico in maniera leggera e simpatica, senza mai strafare perché a parlare sono state principalmente le canzoni, accompagnate in maniera perfetta dalla sua giovane band.


Una serata nella quale Yuman è riuscito a trasmettere l’entusiasmo di essere sul palco e poter presentare la propria arte. Aspetti non scontati in un mondo che corre velocemente tra marketing, numeri e classifiche. Assistere a uno spettacolo puro, giovane, coinvolgente è qualcosa da ricordare con affetto e piacere. A Mantova sicuramente Yuman da giovedì sera avrà estimatori in più, in attesa di poterlo rivedere live tra qualche tempo e ricordare questo concerto con emozione e commozione.

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page