top of page
  • Immagine del redattoresavignanochiara

X Factor 2022: la prima puntata tra sorprese e conferme

Aggiornamento: 17 set 2022

I primi concorrenti ad esibirsi, le impressioni sui nuovi giudici e sul ruolo di Francesca Michielin come conduttrice


X Factor: l’attesa è finita

Ieri sera è andata in onda su SkyUno la prima puntata delle audizioni di X Factor e proprio la prima fase di questo talent è quella che mi incuriosisce di più da sempre. Perché? Perché, in fondo, proprio in questa fase ci sentiamo un po’ “giudici” anche noi. Esprimiamo le nostre preferenze, ci lasciamo trasportare da una canzone o da una cover, possiamo assecondare o meno i giudizi dei giudici al tavolo. Insomma partecipiamo più che mai!


I nuovi giudici e la nuova conduttrice

In questa nuova stagione abbiamo una nuova conduttrice (Francesca Michielin) e quattro giudici (Fedez, Rkomi, Dargen D’Amico e Ambra Angiolini). Nella puntata di ieri ho trovato Francesca Michielin azzeccata nella conduzione. In primis anche lei era stata concorrente di X Factor quindi è la persona più indicata per stare accanto ai concorrenti e futuri nuovi protagonisti; ha dimostrato di essere empatica nelle parole e nei gesti ed è molto naturale nelle reazioni alle canzoni e alle interpretazioni alle quali ha assistito.

Al tavolo dei giudici ho apprezzato molto Dargen D’Amico perché l’ho trovato preciso nei giudizi e coinvolto emotivamente il giusto. Ha dato giudizi tecnicamente utili con garbo e senza mandare in crisi gli artisti che si stavano esibendo. Per ora mi piace assai.

Fedez è un veterano di questo talent e si vede. Ha i tempi giusti, riesce ad essere incisivo, sa quando spezzare un’atmosfera leggermente più tesa e quando esaltare i momenti più energici delle puntate.

Profonda, attenta, coinvolta: Ambra l’ho trovata interessante nelle vesti di giudice. La musica è coinvolgimento e vederla commuoversi leggendo un testo me l’ha fatta percepire ancora più vicina di quanto pensassi. Potrebbe riservarci belle sorprese con il suo team!

Rkomi vorrei vederlo esprimersi maggiormente perché può e deve dire la sua senza timore. L’ho trovato un po’ cauto, ma probabilmente ci sta. È alla sua prima esperienza da giudice, alla sua prima puntata. Non è facile e immediato passare dal palco alla tv nel ruolo di giudice in un talent. Avrà tempo per far emergere la sua personalità!


Gli artisti che mi hanno colpito di più

Ieri sera ho annotato tre nomi sulle note del mio smartphone per ricordarmi quali fossero gli artisti che, al primo impatto, mi avessero maggiormente impressionato.

  • Matteo Siffredi (cover de “L’appuntamento” di Ornella Vanoni): avevo recentemente sentito live questa meravigliosa canzone cantata da Ornella Vanoni e quando ho sentito che un giovane artista avesse deciso di portare questa cover un po’ temevo. Invece devo ammettere che la sua versione mi ha coinvolta tantissimo. È riuscito a rendere attuale un pezzo profondo, intenso e unico con rispetto. Ed è emersa la sua personalità. Bravo, mi ha convinta!

  • Linda (cover “Coraline” dei Maneskin): quando si è seduta al pianoforte mi ha conquistato. Delicata e intensa nei punti giusti. Ha una personalità che spero possa emergere nel corso delle puntate (perché la portiamo ai live, vero?). Ha un mondo da raccontare e sono curiosa di scoprirlo.

  • Francesco Guarnera (inedito “Martina”): so già cosa state pensando: ma questo non è proprio il tuo genere musicale. Lo so ma quando ci si accorge di aver davanti un pezzo fresco, veloce, immediato, canticchiabile non credo si possa ignorare. E l’impronta che ha dato Francesco va tenuta d’occhio. Una potenziale hit? L’idea è quella. Va sistemata un po’, ma potrebbe diventare qualcosa di interessante. Rischiamo?











30 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page