top of page
  • Immagine del redattoresavignanochiara

Anima Lucio: le canzoni eterne di Battisti

Aggiornamento: 17 set 2022


i musicisti Bob Callero, Gianni Dall'Aglio e Massimo Luca
Gianni Dall'Aglio, Bob Callero e Massimo Luca in concerto con le canzoni di Lucio Battisti

"Anima Lucio" per ricordare Lucio Battisti

Condividere canzoni eterne, emozionarsi, cantare con il pubblico, rievocare ricordi che dal cuore non se ne andranno mai. Tutto questo è stata la serata “Anima Lucio” a Legnago con tre musicisti che hanno avuto l’onore di suonare con Lucio Battisti: Massimo Luca (alla chitarra), Gianni Dall’Aglio (alla batteria) e Bob Callero (al basso). Proporre il repertorio di uno degli artisti che ha rappresentato una pietra miliare della musica italiana è qualcosa da salvaguardare e portare avanti nel tempo. È importante dare la possibilità a chiunque non abbia avuto il piacere di poterlo vivere “in diretta” di emozionarsi ascoltando l’interpretazione di chi continua a ricordarci che è presente, con noi.


I musicisti storici di Lucio Battisti in concerto

E chi, meglio dei musicisti che hanno condiviso con Battisti giornate intere in studio di registrazione o tournée indimenticabili, può accompagnarci in questo viaggio nel passato (che tanto passato non è)?

Gli aneddoti, i primi provini, le domande. Ma anche gli stati d’animo provati quando si riusciva a interpretare ciò che Battisti aveva in mente. Emozioni che fanno emozionare.

Dalle parole alla musica. Successi indimenticabili per chi ha avuto il privilegio di vivere Battisti. Note che si susseguono e che invitano a canticchiare ritornelli, strofe o a perdersi nei ricordi di un tempo che è stato gioia, sofferenza, spensieratezza o condivisione di ideali che hanno contribuito a formare quello che siamo oggi.

Indimenticabile Battisti per tutti. Ognuno custodisce un ricordo, una parola, un'immagine. Rammarico per chi non era presente per età o per distanza negli anni in cui le canzoni di Lucio accompagnavano e scandivano i mesi, le stagioni, gli amori e le speranze. Ma il tempo per recuperare ciò che è stato e farlo nostro non fugge, anzi è lì a disposizione per dare a tutti l'opportunità di lasciarsi trasportare con gli occhi di oggi in un mondo che è stato.


Il repertorio eterno di Lucio Battisti

Lucio Battisti, venerdì sera a Legnago, è stato ancora una volta al nostro fianco, grazie a Massimo Luca, Gianni Dall’Aglio e Bob Callero. Con la sua musica, con i suoi accenti sulle parole dalla carica emotiva profonda. Più che un viaggio nel tempo, un viaggio nei ricordi. E un viaggio nell’immaginazione di chi, chiudendo gli occhi e canticchiando strofe e ritornelli, si può immedesimare in una storia, in attimo, in un ricordo condiviso.

Continueremo ad emozionarci di fronte a “Il mio canto libero” o “Un’avventura” e a cantarle con il sorriso sul volto, omaggiando un’artista che ha regalato sogni e vibrazioni a generazioni intere e che continuerà a farlo grazie alla sua musica e a chi la renderà immortale.

15 visualizzazioni0 commenti

留言


bottom of page